Acido ossalico diidrato 99,6% 1000g apicoltura varroa Visualizza ingrandito

Acido ossalico diidrato 99,6% 1000g BARATTOLO apicoltura varroa

Nuovo prodotto

QUANTITY:  1000g BARATTOLO

Maggiori dettagli

6,50 € tasse incl.

Dettagli

BARATTOLO DA 500-1000g 3-5kg viene fornito di MISURINO e ricetta per l'ossalico gocciolato per debellare la Varroa in apicoltura

Le applicazioni dell'acido ossalico sfruttano la sua acidità e la sua ossidabilità Trova uso anche nell'industria chimica come purificante in diverse produzioni, nell'industria conciaria e tessile, come stabilizzante dell'acido cianidrico per la fabbricazione di inchiostri e detersivi, come mezzo per la precipitazione di terre rare e per la fabbricazione della gomma. è un acido biidrato organico alifatico bicarbossilico che si presenta a temperatura ambiente in forma di cristalli inodori, incolori, solubili in acqua e alcool.
L'acido ossalico viene utilizzato nel restauro per la sua acidità e ossidabilità.
In particolare trova largo impiego come schiarente delicato per legno (meno aggressivo dell'acqua ossigenata) e fibre vegetali in genere (es. paglia), eliminando le patine grigiastre dovuto all'invecchiamento e restituendo al contempo tono cromatico. L'acido ossalico può essere utilizzato anche per ristabilire il corretto ph del legno dopo l'azione aggressiva dello sverniciatore extra forte con conseguenti effetti positivi tonalizzanti.

Disincrostante antiruggine in polvere per tessuti e lavatrici industriali

Viene utilizzato inoltre per il trattamento autunnale di controllo della varroa in apicoltura per preparare l'ossalico gocciolato


L'acido ossalico possiede inoltre buone capacità di rimozione della ruggine. Viene pertanto utilizzato con successo per eliminare le macchie di ruggine dalle superfici lapidee e per la rimozione di incrostazioni di ruggine da oggetti in metallo. In particolare l'acido ossalico è usato per il restauro di quei reperti che sotto lo strato di ruggine nascondono residui di colori e vernici, allo scopo di riportarli quanto più possibile alla luce (es. elmetti, targhe, insegne, scatolette, ecc.). L'acido ossalico infatti permette l'eliminazione della ruggine senza intaccare colori e vernici sottostanti.

L'acido ossalico viene inoltre utilizzato per la preparazione di formulati utili per la pulizia e la lucidatura del marmo.

Stoccare in ambiente adeguatamente areato. Evitare il contatto con la pelle e l'inalazione dei vapori

C2H204 x 2H2O

CAS n°: 144-62-7

Aspetto: polvere bianca cristallina inodore

Purezza: 99.6%

Punto di fusione: 101°C-102°C

Pressione di vapore: a 50°C 21 mbar (15,58 mmHg)

Solubilità: acqua, alcool, etere

Solubilità in acqua (20°C): 13,8 g in 100 g d'acqua

Cost. di diss. acida: Ka1: 5,5 · 10-2 Ka2: 5,42 · 10-5